robertomasiphotos.com logo

ANDY ROCCHELLI IL CORAGGIO DI UN FOTOREPORTER

17-06-2019 12:24

tags: cesura, andyrocchelli, processo, fotogiornalismo,

url: permalink

Se non si trattasse di una vittima della guerra, e del suo lavoro sul fronte del conflitto in Ucraina, difficilmente i media si sarebbero occupati di Andrea Rocchelli. Un altro fotoreporter caduto sul lavoro, sabato scorso, 24 maggio. Eppure anche lui faceva parte del mondo dei media, ma dei fotografi I mass media parlano raramente, forse anche perché I documentaristi sono concorrenti di alcuni di essi come fonte d'informazione. Qui invece se ne parla, anche perché il luogo, Sloviansk, nella regione di Donesk, Ucraina orientale, è quasi quotidianamente sotto i riflettori dei media europei, certamente italiani.
link

rocchelli_ucraina_2014_kiev_640.jpg

LE RICHIESTE DELLA FAMIGLIA AL PROCESSO PER LA UCCISIONE DI ANDY ROCCHELLI

17-06-2019 12:19

tags: cesura, andyrocchelli, processo, fotogiornalismo,

url: permalink

Un milione e 800 mila euro in totale per i genitori e la compagna di Andrea “Andy” Rocchelli, come risarcimento danni, e 15 mila euro per il collettivo Cesura Lab, da devolvere in beneficenza. I legali di parte civile hanno quantificato ieri le richieste all’udienza del processo per l’omicidio del 30enne fotografo pavese, ucciso da schegge di granata il 24 maggio 2014 nella regione del Donbass, in Ucraina, e il tentato omicidio del fotoreporter William Roguelon, 28 anni, rimasto ferito. Sul banco degli imputati c’è Vitaly Markiv, 29 anni, italo ucraino, ex militare della Guardia nazionale, per il quale il pubblico ministero Andrea Zanoncelli ha chiesto 17 anni di reclusione. Secondo la procura di Pavia, Markiv era al comando della milizia che sparò da una collina. Gli viene contestata anche l’aggravante della crudeltà: avrebbe agito contro persone inermi, durante un attacco condotto con aggiustamento progressivo del tiro. Markiv è in carcere in Italia dal 30 giugno 2017, prima come detenuto a Pavia e attualmente a San Vittore, a Milano. Nello stesso agguato in Ucraina era morto anche il giornalista russo Andrej Mironov, 60 anni. Markiv si proclama innocente, sostenendo che come soldato semplice poteva usare solo un fucile mitragliatore ed eseguiva degli ordini superiori.
link

andrea_rocchelli_e_andrej_mitonov_640.jpg

A SIENA DAL 20/6 AL 30/9 RETROSPETTIVA SU ARAKI

17-06-2019 08:51

tags: mostra, fotografia, araki,

url: permalink

A Siena la retrospettiva per Nobuyoshi Araki con 2.200 foto su tutta la produzione
link

1968_Japanese_Photography_Nobuyoshi_Araki_Sentimental_Journey.jpg

MOSTRA DI PAOLO PELLEGRIN A PISTOIA

02-06-2019 22:02

tags: fotogiornalismo, magnumphotos, pellegrin,

url: permalink

La fotografia contemporanea, in particolare quella dei fotoreporter e degli inviati di guerra, ha dovuto affrontare un problema che Susan Sontag aveva segnalato anni fa: il contenuto etico delle fotografie appare molto fragile. Forse solo mettendo in mostra i massacri, a partire dal massacro dei massacri che sono stati i Lager nazisti, ovvero esibendo l’orrore, solo così la fotografia può raggiungere e accrescere il nostro senso morale. Tuttavia Susan Sontag è stata perentoria nel suo saggio raccolto in Sulla fotografia: “Il limite della conoscenza fotografica del mondo è che, se può spronare le coscienze, non può essere alla lunga, conoscenza politica o etica. La conoscenza raggiunta attraverso le fotografie sarà sempre una forma di sentimentalismo, cinico o umanistico”.

LINK

1.visual_c_paolo_pellegrin_magnum_photos.jpg

SKENE' DI ALEX MAJOLI A NY

02-06-2019 10:13

tags: fotogiornalismo, magnumphotos, majoli,

url: permalink

Skēnē (dal greco che indica lo spazio scenico) è il titolo scelto dal fotografo Alex Majoli per raccogliere una serie di immagini che esplorano la condizione umana e gli elementi più oscuri della società. A New York è stata organizzata la prima mostra statunitense dedicata a Skēnē, organizzata dalla galleria Howard Greenberg.

LINK

Schermata_2019_06_02_alle_10.11.30_copia.jpg

WORKSHOP CON GEROME SESSINI A CORTONA ON THE MOVE

02-06-2019 09:48

tags: fotogiornalismo, magnumphotos, sessini, COTM19,

url: permalink

«Il cuore del documento non è costituito dalla forma, dallo stile o dal mezzo, ma sempre dal contenuto», diceva Garry Winogrand, ma qual è la relazione tra la veridicità del documento e l’interpretazione dell’autore? Come trovare un equilibrio tra forma e contenuto, mantenendo una propria soggettività? Qual è la giusta misura della distanza in fotografia?
Il workshop di Jérôme Sessini non pretende di dare delle risposte all’eterno dilemma che accompagna la storia della fotografia sociale, ma di interrogarsi sulla tensione contraddittoria che la caratterizza inevitabilmente: investigando la relazione tra la veridicità del documento e l’interpretazione del fotografo, i partecipanti saranno guidati nella ricerca di un proprio equilibrio tra forma e contenuto attraverso differenti modalità di ripresa e di distanza dal soggetto.

LINK

Schermata_2019_06_02_alle_09.47.58_copia.jpg

HUFF POST INTERVISTA PAOLO PELLEGRIN

28-05-2019 08:26

tags: fotogiornalismo, magnumphotos, pellegrin,

url: permalink

24 MAGGIO – 30 GIUGNO 2019. INAUGURAZIONE 24 MAGGIO ORE 16.30
Orari di apertura: 25 e 26 maggio: 10 – 20
Dal 27 maggio al 30 giugno: lunedì – venerdì 10-13 e 15-18; sabato, domenica e festivi 10-18
Sale Affrescate del Palazzo Comunale, piazza del Duomo, Pistoia
Ingresso gratuito
Catalogo Contrasto, 2019, € 24,90
link

5cea595224000031008545ab.jpeg

IMP FOTOGIORNALISMO A PADOVA

25-05-2019 12:20

tags: fotgiornalismo, festival,

url: permalink

Prima edizione di IMP Festival Padova – International Month Of Photojounalism, il primo festival in Italia interamente dedicato al mondo del fotogiornalismo.
Un festival unico che si svolgerà, dal 10 al 26 maggio 2019, a Padova.

link

Schermata_2019_05_25_alle_12.23.45_copia.jpg

ANNIVERSARIO PER ANDY ROCCHELLI

25-05-2019 12:06

tags: fotogiornalismo, cesura, rocchelli,

url: permalink

Andrea Rocchelli, classe 1983, giornalista, fotoreporter freelance professionista, è stato fondatore e membro del collettivo di fotografi indipendenti Cesura.
Il portfolio fotogiornalistico di Rocchelli è molto variegato: ha documentato la Primavera Araba in Libia ed in Tunisia, le violazioni dei diritti umani in Kyrgyzstan e Ingushetia e le condizioni dei migranti nel meridione d’Italia e il loro sfruttamento da parte della criminalità organizzata.
L’Europa orientale e la Russia sono state aree geografiche di spiccato interesse per Rocchelli.
Le sue foto sono state pubblicate da testate della stampa internazionale quali Le Monde, Newsweek, The Wall Street Journal e Novaya Gazeta.
Al momento della sua uccisione Russian Interiors, il suo primo libro fotografico, era quasi completo. Il volume è stato pubblicato postumo da Cesura.
Il fotoreporter originario di Pavia è stato ucciso il 24 Maggio 2014 ad Andreyevka, nelle vicinanze della città di Sloviansk, in Ucraina Orientale, mentre documentava le condizioni dei civili intrappolati nel conflitto del Donbass. Insieme a Rocchelli quel pomeriggio erano l’attivista dei diritti umani ed interprete Andrei Mironov (anch’egli rimasto ucciso nel medesimo attacco) il fotoreporter francese William Roguelon, e un autista locale.

link

1_Wxltw_MP0Lt5weYAu5kUIg.jpeg

CORTONA ON THE MOVE 2019

25-05-2019 09:08

tags: festival, fotografia, cortonaonthemove, cotm2019,

url: permalink

Torna, per la sua nona edizione, il festival internazionale di fotografia Cortona On The Move. Il festival sarà aperto al pubblico dall’11 luglio al 29 settembre con decine di mostre dislocate tra il centro storico della città e la Fortezza Medicea del Girifalco.
Il festival è organizzato dall’associazione culturale Onthemove e vede la direzione artistica di Arianna Rinaldo. Alto l’interesse alla fotografia contemporanea a all’’attenzione continua all’incessante evoluzione del linguaggio fotografico.
In questa nona edizione, l’attenzione verterà sulla relazione tra le persone, il paesaggio e il territorio.
La trasformazione dei luoghi parla di noi: l’ambiente che ci circonda riflette il nostro pensiero, le nostre azioni e la nostra storia.

link

___Gideon_Mendel_cortona_on_the_move_2019.jpg

GUALAZZINI E MICALIZZI AL DIG RICCIONE

25-05-2019 08:54

tags: fotogiornalismo, cesura, micalizzi, gualazzini, digpeople,

url: permalink

. Marco Gualazzini è un fotogiornalista premiato in Italia e all’estero. Negli ultimi dieci anni si è concentrato sull’Africa e il suo recente reportage sul disastro umanitario che colpisce le popolazioni del lago Ciad, minacciate dalla desertificazione e dalle milizie di Boko Haram, gli è valso uno dei riconoscimenti più ambiti per i fotogiornalisti: il World Press Photo (sezione Ambiente).
A Riccione il fotografo dell’agenzia Contrasto racconta le sue esperienze, raccolte nel libro fotografico Resilient, e presenta il suo ultimo straordinario reportage, pubblicato dal progetto di crowdfunding Gli Occhi della Guerra.
. Gabriele Micalizzi, fotografo di fama mondiale fondatore del collettivo Cesura, descrive il metodo di lavoro che ha sviluppato in oltre dieci anni di reportage dalla Libia, dall’Iraq e dalla Siria, dove è stato ferito pochi mesi fa.

link

marco_gualazzini_dig_festival_2019_.jpg

GABRIELE MICALIZZI RACCONTA ANDY ROCCHELLI

25-05-2019 08:41

tags: fotogiornalismo, cesura, rocchelli, micalizzi,

url: permalink

«Noi siamo fotogiornalisti»
Gabriele Micalizzi ricorda Andy Rocchelli, il suo amico e collega, ucciso cinque anni fa in Ucraina da una scheggia di mortaio. «L'ultima volta che l'ho visto era in partenza. Gli ho detto: "Torna con le foto, o non tornare"»

link

P2230020_copia.jpg

search

pages

Share
Link
https://www.robertomasiphotos.com/diary-d
CLOSE
loading