ROBERTO MASI PHOTOS

INTERVISTA AD ALEX MAJOLI DIRETTORE SIFEST 2022

date » 29-08-2022 11:48

permalink » url

tags » Alex Majoli, fotogiornalismo, Cesura,

È la tua prima direzione artistica di un Festival della fotografia che vanta 30 anni di storia. Quale ruolo e quale responsabilità ha per te il Festival nel panorama culturale?
“Se devo essere sincero quando mi è stato proposto questo incarico ho semplicemente risposto, io li chiuderei quasi tutti i festival di fotografia”, un po’ scherzando un po’ seriamente penso comunque che negli anni molte manifestazioni di questo tipo si sono trasformate spesso in luoghi di business e molte volte solo in incontri amicali. Non è facile reinventare questo o altri festival, sicuramente è sempre valida l’opzione di uscire dal guscio protettivo del “facciamo cultura” e creare nuovi esperimenti anche se fossero fallimentari”.

estratto dall'intervista di Mariateresa Cerretelli ad Alex Majoli

LINK

12Title.jpg

CORTONA ON THE MOVE 2022

date » 07-07-2022 18:13

permalink » url

tags » festival fotografia, reportage, fotogiornalismo,

VERSO NUOVI SIGNIFICATI
Il 14 luglio comincia Cortona on the move, il festival di fotografia che dal 2011 si svolge a Cortona, una cittadina in Toscana. Anche quest’anno, sotto la nuova direzione di Veronica Nicolardi e del fotografo Paolo Woods, l’evento ribadisce la sua attenzione per l’evoluzione della fotografia documentaria e per il ruolo dell’autore, le sue scelte, i rapporti con i soggetti rappresentati e i limiti del mezzo fotografico.
Me, myself and eye è il titolo di questa edizione, suggerito da Woods e ispirato a una canzone di Billie Holiday. “Desidero che gli spettatori si interroghino su come la fotografia non sia mai assoluta, ma acquisisca diversi significati in base a chi la produce e chi la consuma”, spiega Woods. E aggiunge: “Il mio obiettivo è che vengano infranti i muri artificiosi tra fotografia ‘alta’ e ‘bassa’ e che i visitatori del festival ripartano da Cortona con la convinzione che la fotografia sia il linguaggio più adatto per decifrare il mondo che ci circonda”.
(da Internazionale.it)

LINK

Schermata_2022_07_07_alle_18.12.54.png

QUI NEL DONBASS RIMANGO FINCHE' RIESCO

date » 19-04-2022 14:00

permalink » url

tags » fotogiornalismo, ucraina, cesura, micalizzi, rocchelli,

Gabriele Micalizzi, fotoreporter nato a Milano nel 1984, e nel 2008 tra i fondatori del collettivo Cesura, da oltre un decennio copre il Medio Oriente per le maggiori testate internazionali. Da alcune settimane racconta la guerra tra Russia e Ucraina dal Donbass: il 18 marzo lo abbiamo raggiunto al telefono per raccogliere alcune considerazioni sul suo lavoro.

Dove si trova e da quanto tempo?
Ora sono in Crimea perché oggi è l’anniversario dell’annessione alla Russia e Putin ha parlato alla popolazione all’interno di uno stadio. Insieme al giornalista con cui sto lavorando abbiamo voluto coprire questo evento. In queste ultime settimane però ho sempre tenuto Donetsk come base. Sono partito da Milano il 17 febbraio e sono andato a Mosca, poi a Rostov e da lì ho preso la macchina e sono arrivato nel Donbass il 18, qualche giorno prima che scoppiasse la guerra. Avevo capito che se doveva succedere qualcosa, per forza sarebbe partito da lì.
...
Perché ha deciso di rimanere nel Donbass invece che spostarsi in città cruciali come Kiev o Mariupol?
Per due motivi. Nel 2014 qui, a Slov”jans’k, è stato ucciso Andy Rocchelli, mio collega all’interno del collettivo Cesura, a causa di un colpo di mortaio esploso dall’esercito ucraino. Nel processo noi di Cesura siamo parte civile e per questo io sono nella blacklist del Governo. Ho più difficoltà ad andare in quelle zone. Il secondo motivo è che questa guerra si potrebbe dividere idealmente in due parti, una bellica e una di propaganda, per entrambe le fazioni. Per me è davvero importante mostrare la verità anche da questo punto di vista, l’altro lato. Siamo in pochissimi a farlo da qui.
...

LINK

Schermata_2022_04_19_alle_14.04.06.png

World Press Photo Story of the Year - IL POST

date » 08-04-2022 08:51

permalink » url

tags » world press photo, reportage, fotografia,

Sono stati annunciati i vincitori della 65esima edizione del World Press Photo, il concorso di fotogiornalismo più importante al mondo, che da quest’anno ha riorganizzato i suoi criteri di partecipazione e valutazione. Se fino all’anno scorso il concorso assegnava due premi principali – il World Press Photo of The Year e il World Press Photo Story of the Year
LINK

Schermata_2022_04_08_alle_08.44.23.png

"CON NOSTRO FIGLIO ANDREA ROCCHELLI NEL FOSSATO DI SLOVIANSK"

date » 04-03-2022 10:47

permalink » url

tags » Andy Rocchelli, fotogiornalismo, cesura collettivo,

Nonostante una sentenza ribaltata per vizi di forma e un discutibile documentario sulla morte del figlio, la famiglia Rocchelli continua a tenere alta la memoria di Andy, fotogiornalista ucciso nel 2014 dall’esercito ucraino nel Donbass
...

LINK

08_P5140387_finale.jpg

LA MOSTRA DI GIORGIA FIORIA AL CIFA DI BIBBIENA

date » 19-02-2022 09:50

permalink » url

tags » fotogiornalismo, fotografia, Giorgia Fiorio,

Il Centro Italiano della Fotografia d’Autore presenta la nuova mostra “Giorgia Fiorio – 1991 > 2021 Un percorso di conoscenza” che inaugurerà sabato 9 aprile 2022 alle ore 17.00 presso il CIFA (Via delle Monache 2, Bibbiena, AR), con la presenza dell’Artista.
...
“Un percorso di conoscenza, 1991 – 2021” raccoglie moltissime delle opere di tutti i progetti più importanti di Giorgia Fiorio.

LINK

Schermata_2022_02_19_alle_09.49.39.png

L'AVVENTURA DEL FOTOGIORNALISMO IN ITALIA

date » 19-02-2022 09:44

permalink » url

tags » fotografia, fotogiornalismo, reportage,

Nero su bianco. Storia del fotogiornalismo italiano dopo il periodo del fascismo e dell'istituto Luce, con documenti d'epoca e le testimonianze di Uliano Lucas, Lisetta Carmi, Giovanna Calvenzi, i ricordi dei fotografi scomparsi, Mario Dondero, Ugo Mulas e Gabriele Basilico: il ritratto dell’Italia del dopoguerra attraverso le immagini dei migliori fotografi, in bianco e nero. Speciale Tg1 di Bruno Luverà.

LINK

Schermata_2022_02_19_alle_09.43.31.png

LA NUOVA SFIDA DEL FOTOGIORNALISMO

date » 25-01-2022 15:04

permalink » url

tags » fotogiornalismo, magnumphotos,

“La buona fiction ha sicuramente a che fare con la verità. Inventa storie di fantasia, ma capisci perfettamente che ciò che sta comunicando è qualcosa di reale”. Sarebbero parole scontate se uscissero dalla bocca di un romanziere o di un regista, meno se a pronunciarle è Carolyn Drake, fotografa dell’agenzia Magnum, vincitrice del “Prix Henri Cartier-Bresson 2021”

LINK

____Carolyn_Drake_Internat_03.jpg

FOTOGIORNALIMO E PENSIERO MAGICO

date » 17-03-2020 10:22

permalink » url

"L’adulto, come il bambino, continua per tutta la vita a costruirsi mentalmente mondi fantastici a cui si autoconvince di credere perché ne ha bisogno, perché ne trae piacere e conforto.
I pubblicitari lo sanno bene, e qui giocano gran parte della loro partita. Ma prima ancora l’arte ha sempre rappresentato il luogo privilegiato ed elettivo per tutto questo, mentre la fotografia di reportage, che arte non è mai stata considerata (per fortuna, aggiungiamo; fortuna per la fotografia, beninteso), questa deriva non se la poteva permettere né, soprattutto, la andava cercando.
Ora le cose stanno cambiando – che piaccia o meno – e il pensiero magico entra nel reportage: il processo dell’informazione visiva diventa: “Sono convinto (onestamente, per carità!) che le cose stiano così e così le rappresento, in un teatro della vita di cui sono più regista che testimone”."

LINK

photo © giovanni troilo

revocato_il_premio_a_giovanni_troilo_world_press_photo_studio_infocus_fotografo_roma_3.jpg

WPP 2015 E L'INIZIO DELLO STORYTELLING NEL FOTOGIORNALISMO

date » 17-03-2020 10:16

permalink » url

"Il fotografo italiano, nel corso di una lunga intervista telefonica con Michele Smargiassi di Repubblica, ha cercato di spiegare la totale trasparenza del suo operato agli occhi della giuria del WPP e ha puntato la sua linea di difese sulla differenza tra fotogiornalismo e storytelling.
Ovviamente, il dibattito su cosa sia vero fotogiornalismo e cosa rientri a pieno titolo in questa genere fotografico è completamente aperto e, è ovvio, continuerà fintantoché ci saranno fotografi disposti a raccontare storie ed avvenimenti con le loro immagini."

LINK

photo © giovanni troilo

revocato_il_premio_a_giovanni_troilo_world_press_photo_studio_infocus_fotografo_roma_2.jpg

search
pages
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.robertomasiphotos.com/diary-d

Share link on
Chiudi / Close
loading